Rh su FacebookRh su Twitter

Recensione del giorno [24.05.2017]

Cory Branan
Adios
[Bloodshot/ IRD]

"...secondo il suo stile eclettico, uno sconnesso zigzagare fra pungenti rock'n'roll, ballate roots, accenti pop che spesso hanno messo in difficoltà la stampa..."




Sarah Shook
& The Disarmers
Sidelong
[Bloodshot]


"...il suono è elettrico, tosto e graffiante, dominato da una sezione ritmica risoluta e potente, lei è molto credibile nel ruolo..."



Christopher Paul Stelling
Itinerant Arias
[Anti/ Self]


"...le intenzioni sono lucide, il tono meno accomodante e la gentilezza acustica del passato è adesso "sporcata" da arrangiamenti più robusti..."



Chris Stapleton
From a Room Vol.1
[Mercury/ Universal]


"...in qualche modo capitalizza le intuizioni del suo predecessore, offrendo ancora una volta un country soul che unisce le strade di Nashville con quelle di Memphis..."


Le ultime recensioni su RootsHighway
22.05.17

Little Steven
Soulfire
[Wicked Cool/ Universal]
"...seppure avvolto in un'atmosfera di ricordi, Soulfire è un disco che trasuda energia e partecipazione, un treno in corsa che utilizzando gli elementi più familiari..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
20.05.17

The Buttertones
Gravedigging
[Innovative Leisure/ Goodfellas]
"...qui dentro non esiste una sola nota che non sia già stata scritta nella storia del rock, e non è facile trovare caratteri distintivi nel loro modo di suonare..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
18.05.17

Ha Ha Tonka
Heart-Shaped Mountain
[Bloodshot/ IRD]
"... anche se il bagaglio dei trucchi si è arricchito, il risultato finale è quello di uno spettacolo di illusionismo ben confezionato ma povero di sostanza..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
17.05.17

Colter Wall
Colter Wall
[Young Mary's Rec./ Goodfellas]
"...un sentiero buio e tempestoso, dove murder ballad e spietate canzoni d'amore, romanticismo da fuorilegge e racconti da provetto folksinger si alternano..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
16.05.17

Ray Davies
Americana
[Sony Legacy]
"...e il disco fila liscio con una sequela di splendide e sonnacchiose melodie, come sono sempre state quelle scritte da Ray Davies..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
15.05.17

Sera Cahoone
From Where I Started
[Lady Muleskinner Records]
"...non ha affatto tradito le attese e ha confermato quanto di buono fatto in passato dall'artista originaria di Seattle..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
13.05.17

Guy Davis & Fabrizio Poggi
Sonny & Brownie's
Last Train
[M.C. records/ IRD]
"...la scelta non è casuale in quanto Davis e Poggi sono stati paragonati agli illustri predecessori per il loro stile limpido e pulito..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
12.05.17

Kenny White
Long List of Priors
[Continental Song City]
"...cos'è successo quindici anni fa che sembri rimasto fermo ad allora? Quel mondo è finito e noi dobbiamo fare di meglio per salvare la musica dalla noia..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
10.05.17

Garland Jeffreys
14 Steps to Harlem
[Luna Park]
"...nei momenti in cui Jeffreys si avvale, senza vergognarsene, dei trucchi del mestiere appresi in quasi mezzo secolo di onorata carriera, allora si accendono le scintille..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
09.05.17

Fionn Regan
The Meetings of
the Water
[Abbey records/ Goodfellas]
"...cinque anni di silenzio in cui Regan sembra aver deciso di ridefinire la propria carriera sotto nuove spoglie, abbandonando il crudo stile folk..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
08.05.17

Willie Nelson
God's Problem Child
[Legacy/ Sony]
"...ribadisce la splendida stagione del crepuscolo di Nelson, la sua rinnovata e incredibile qualità di scrittura in coppia con il produttore Buddy Cannon..."



Tiziano Mazzoni - Ferro e carbone // Luca Rovini - Figure senza età

"...due cantautori toscani, sensibilità e produzioni diverse, ma un comune amore per certe sonorità folk americane che incontrano la nostra canzone d'autore..."



Recensioni libri
Paolo Cioni; Roberto Barbolini; Carlo Bordone; Ft Sandman...


"...nella nuova puntata di BooksHighway, segnaliamo il nuovo romanzo di Paolo Cioni, e ancora Roberto Barbolini; F.T. Sandman; Carlo Bordone; Vittorio Bongiorno, Vincenzo Martorella.."



Tim Grimm and
The Family Band
A Stranger in This Time
[Appaloosa/ IRD]


"...un suono asciutto e in buona parte acustico per narrare queste storie, come ci aspetteremmo da un folksinger avvinghiato alla grande provincia americana..."


 

 

 

 

 


Dischi del mese [maggio 2017]




John Moreland
Big Bad Luv

[4AD/ Self]

"...un solido songwriter dalla terra di nessuno, con un carico di ballate che sanno di vecchio e sano heartland rock, che narrano la vita, l'amore, la fede..."




Robyn Hitchcock
Robyn Hitchcock

[Yep Roc/ Audioglobe]

"...queste dieci canzoni, più che ripartenza o bagno di negatività, appaiono come un chiaro salto indietro a quello che Hitchcock rappresentava a fine anni ottanta..."



 Spotify Playlist di RH


 Top five: la cinquina consigliata




RootsHighway segnala [aprile 2017]



U2
The Joshua Tree e i deserti americani 1987-2017


"...non è l'album "americano" degli U2: è un disco che parte dalle radici e alle radici ritorna, e le radici sono le canzoni. Prima di essere fagocitati davvero dall'America..."

 



Chilli Willi and The Red Hot Peppers
Real Sharp
[Proper]


"...due hippie nati nella nazione sbagliata tentavano di appropriarsi, in modi e forme volutamente primitivi, sì, e tuttavia altrettanto scanzonati, di una tradizione americana..."

 




    


© RootsHighway 2001-2016
Credits: la redazione