Rh su FacebookRh su Twitter

Recensione del giorno [17.02.2017]

Ryan Adams
Prisoner
[PaxAm/ Blue Note]

"...che la coperta cominci ad essere corta lo si capisce anche dal fatto che Adams si affretta a sparare subito le cartucce buone..."




Dischi in breve
Proudfoot; Osborne Jones; Million Sellers; Phil Gammage...


"...in questa nuova puntata dei nostri Shortcuts, dischi in breve: Proudfoot; C Daniel Boling; Osborne Jones; Phil Gammage; Million Sellers; Whitney Rose..."



Robert Fisher & Willard Grant Conspiracy
Suffering Songs: un ricordo


"...dai nostri archivi: una trilogia di dischi che hanno lasciato un segno e ci aiutano a ripercorrere le canzoni di Robert Fisher, leaderdei WGC scomparso in questi giorni di febbraio..."



Courtney Marie Andrews
Further Up the Road - l'intervista di Rh


"...disco del mese di febbraio, tra le voci rivelazione della nuova stagione americana, scambiamo qualche breve impressione con Courtney Marie Andrews in questa intervista..."


Le ultime recensioni su RootsHighway
16.02.17

Steve Hussey
& Jake Eddy
The Miller Girl
[Merf records]
"...la chimica è basata su melodie molto semplici, orecchiabili, con un approccio a volte marcatamente bluegrass, a volte più "stradaiolo" e Americana..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
15.02.17

Bash & Pop
Anything Could Happen
[Fat Possum]
"...Tommy Stinson rispolvera la ditta cambiando tutti i componenti, ma restando fedele al suono che fu: quel rock alcolico e velatamente rootsy..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
14.02.17

Mick Harvey
Intoxicated Women
[Mute]
"...a Intoxicated Women avrebbe giovato, se non un qualche straccio di emozione in più, un po' dell'indòmita cattiveria dell'intelligenza appartenuta al suo ispiratore..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
13.02.17

Desoto Caucus
4
[Glitterhouse]
"...questo disco cambia un po' la rotta (non di molto a dire il vero) esplorando ambiti indie, melodie curate, arrangiamenti più corali, il tutto inserito nel loro stile già rodato..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
11.02.17

Worry Dolls
Go Get Gone
[Bread & Butter/ Goodfellas]
"...il loro country folk dalle cadenze rurali possiede un passo antico e accomodante, echeggia da lontano l'America tanto sognata dalle due ragazze..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
10.02.17

John Mayall
Talk About That
[Forty Below]
"...da quando ha firmato per la label indipendente Forty Below allo scoccare dell'ottantesimo compleanno nel 2013, John Mayall sembra rinvigorito..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
09.02.17

The Lucky Strikes
The Motion and The
Moving On
[Harbour Song]
"...hanno raggiunto quella maturazione che disco dopo disco li aveva segnalati fin dagli esordi fra le realtà più promettenti della scena folk rock locale..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
08.02.17

Andrew Leahey & The Homestead
Skyline in Central Time
[Thirty Tigers]
"...riconcilia con un'idea efficace e semplice di rock & roll americano suonato con gusto, polso, grinta, energia e una spiccata attitudine nell'avvalersi di melodie irresistibili..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
07.02.17

Duke Garwood
Garden of Ashes
[Heavenly]
"...nelle sue trame gravose e desertiche, il seguito tende a sfilacciare ulterioremente quella formula, assumendo la forma di una musica quasi metafisica e un po' ripetitiva..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
06.02.17

Tift Merritt
Stitch of the World
[Yep Roc/ Audioglobe]
"...Tift ci mette un pugno di canzoni molto personali, scritte nel corso di anni travagliati, dove resta una vena melodica gentile e mai avventurosa..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
03.02.17

Delbert McClinton
Prick of the Litter
[Thirty Tigers/ IRD]
"...un disco che viaggia tra jazz e rhythm and blues, con qualche incursione nel blues e nel funky, atmosfere notturne e rilassate, testi romantici e intimi..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
02.02.17

The Band of Heathens
Duende
[Blue Rose]
"...è un disco che non fa una piega: piacione e malizioso nelle scelte sonore, rispettoso comunque della classiciità e della stessa storia della band..."



Will T. Massey
30 Years in the Rearview
[Route 61 Music]


"...contiene però la fotografia sincera di un autore che fra romanticismi folk riscopre piano piano le proprie radici e la propria storia..."



Roberto Menabò
A bordo del Conte Biancamano
[Roberto Menabò]


"...ripercorriamo le diverse suggestioni chitarristiche che hanno ispirato i brani, all'inseguimento di un suono che vuole essere solitario e orchestrale al tempo stesso..."



Otis Gibbs
Mount Renraw
[Wanamaker]


"...un disco essenziale, chitarra, violino, voce, e tante storie da strada "blu", racconti ai margini della società americana, beautiful losers e stranezze che solo chi vive in America può capire..."


 

 

 

 

 

 

 


Dischi del mese [febbraio 2017]




Michael Chapman
50

[Paradise of Bachelors/ Goodfellas]

"...il disco offre un sound elettro-acustico che esalta alla perfezione la tecnica di Chapman, ma anche la sua voce, che col tempo ha acquisito ancora più profondità...."




Courtney Marie Andrews
Honest Life

[Loose/ Goodfellas]

"...una ricchezza fuori del comune nel timbro, che infonde ancora più verità in quello che canta, esperienze accatastate nel suo lungo peregrinare per la grande America..."



 Spotify Playlist di RH


 Top five: la cinquina consigliata




RootsHighway segnala [gennaio 2016]



Kris Needs
Dream Baby Dream: Suicide
[Spittle/ Goodfellas]


"...i Suicide saranno anche partiti come un fenomeno di contestazione artistica, ma le emozioni palpitanti che venivano espresse, con ogni mezzo necessario, erano tutte le loro..."

 



Autori Vari
The Musical Mojo of Dr. John. Celebrating Mac and His Music
[Verve/ Universal]


"...la registrazione è degna dell'artista "tributato" e soprattutto non si respira mai quell'aria di fastidiosa dovuta presenza per ragioni contrattuali che spesso attanaglia molti tribute-record..."


 




    


© RootsHighway 2001-2016
Credits: la redazione