Rh su FacebookRh su Twitter

Recensione del giorno [21.02.2019]


Joshua Ray Walker
Wish You Were Here
[State Fair Records]

"...conscio della difficoltà dei tempi, il nostro ha deciso di spiazzare tutti. Fregandosene altamente di etichette e rischi del suo piano..."




The Buzzcocks
Another Music In A Different Kitchen/ Love Bits
[Domino]


"...è invece un piacere ritrovare entrambi i lavori - uno più caustico e violento dell’altro, l’altro più rockista e ammiccante dell’uno - elettrizzanti, freschi e trascinanti come un tempo..."



Mavis Staples
Live in London
[Anti-]


"...una serie di dischi in studio mai prevedibili, seppur confinati sempre nel perimetro della soul music, ne hanno fatto una maestra ancora attiva..."


Dylan etc.
Dylan/ Schatzberg
[Skira]


"...la rappresentazione del Dylan moderno, una persona come tutti noi, cresciuto sempre di più, fino a diventare Dylan. Un processo che, partendo dalla fotografia, ha generato quell’aura straordinaria che Dylan ha fomentato..."

Le ultime recensioni su RootsHighway

20.02.19

Colin Linden & Luther Dickinson
Amour
[Stony Plain]

"...una raccolta di love songs che appartengono al songbook (una volta si diceva canzoniere) del country, blues e folk americano post bellico, soprattutto degli anni 50..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
19.02.19

Tedeschi Trucks Band
Signs
[Concord]
"...accentuando semmai il ruolo di protagonsita della voce di Susan Tedeschi e del suo potere interpretativo, ormai incontrastata signora del soul..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
15.02.19

Ryan Bingham
American Love Song
[Axter Bingham/ Goodfellas]
"... riuscendo ad esporre una formula che, senza voler compiacere nessuno, può rendere felice la maggioranza e, al tempo stesso, concedere a Ryan nuovi spazi espressivi..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
14.02.19

Dillon Carmichael
Hell on an Angel
[Riser House Records]
"...tutto, al pari di quanto già verificatosi in altre produzioni targate Cobb, cerca di surrogare l’atmosfera di un passato da sogno, abitato da protagonisti sotto ipnosi..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
13.02.19

Michael Jerome Browne
That's Where It's At!
[Borealis]
"...è un mix di brani originali e brani ripescati dalla tradizione degli spirituals e soul, rivisti in chiave scarna, senza troppi orpelli ma lasciando tanto spazio alla chitarra..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
12.02.19

Michael Chapman
True North
[Paradise of Bachelors]
"...ciò che unisce e adatta ogni singolo episodio è proprio l’intensità scura e minimalista della musica, di pari passo con la voce grezza di Chapman..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
11.02.19

Beau Weevils
Songs on the Key of E
[Blue Hat Records]
"...si tratta chiaramente di swamp music a trazione southern, come è tradizione nella lunga carriera degli indomiti musicisti che fanno parte della nuova bandi..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
09.02.19

Mercury Rev
Bobbie Gentry's The Delta Sweete Revisited
[Bella Union]
"... e mentre il gruppo orchestra una colonna sonora sontuosa e fluttuante, le “prime donne” affrontano il materiale da diverse angolazioni..."
//////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
05.02.19

Carson McHone
Carousel
[Loose/ Goodfellas]
"...la proteggono idealmente le figure di Emmylou Harris e Patty Griffin, punti di riferimento innegabili, nel presente restano le sue canzoni..."



Bassekou Kouyate Miri [Out Here]
Kel Assouf Black Tenere
[Glitterbeat]


"...due diverse voci che dal folklore del Mali e dal blues nomade africano incontrano il mondo del rock: più tradizionale l'approccio di Bassekou Kouyate con l'opera Miri; più vicino all'afro boogie Kel Assouf..."


Steve Forbert
What Kinda Guy?
[live report]


"...si può definire in diversi modi: coerenza, realismo, senso della misura. Poi, quando superi i sessant’anni, la chiami anche sopravvivenza..."



Elli De Mon// Sterbus//
Paolo Preite// Threelakes and The Flatland Eagles


"...nuova puntata a più voci della nostra rubrica Made in Italy con gli ultimi lavori di Elli De Mon; Sterbus; Paolo Preite e Threelakes and The Flatland Eagles..."

 

 

 

 

 

 


Dischi del mese [febbraio 2019]




Steve Gunn
The Unseen in Between

[Matador/ Self]

"...da Steve Gunn meglio non aspettarsi l’ovvietà e la ripetizione. Ci ha già mostrato cosa sa fare, le sue doti immense di chitarrista, anche se fa di tutto per non farlo vedere, con il suo modo di suonare gentile..."




The Delines
The Imperial
[Decor/ Audioglobe]

"...continuano ad accarezzare l’altra faccia dell’american dream, mandando cartoline dalla desolazione umana del paese, e cercando al tempo stesso il calore e l’affetto dei sentimenti..."



 Spotify Playlist di RH



 Top five: la cinquina consigliata


RootsHighway ricorda [Gennaio 2019]


A.B. Guthrie
Il sentiero del West
[Mattioli 1885]


"...A.B. Guthrie tratteggia i loro timori e le loro preoccupazioni, quello che rappresenta il fulcro stesso delle loro anime, con parole che sanno di romanticismo e densità umanissima..."

 




   


Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate
In qualità di Affiliato Amazon, RootsHighway riceve un guadagno per ciascun acquisto idoneo


© RootsHighway 2001-2018
Credits: la redazione