:: Menù
 



RootsHighway è membro ufficiale della Euro Americana Chart, la classifica dei dj e giornalisti europei sul mondo Americana/ Roots. Leggi la classifica completa su euroamericanachart.eu

 
 

IN USCITA: scorri l'elenco delle prossime uscite discografiche in campo Americana/ Roots/ Indie:

21 gennaio
Jake Xerxes Fussell - Good and Green Again (Paradise of Bachelors Records)
Keb’ Mo’ - Good To Be… (Rounder Records)
Aoife O’Donovan - Age of Apathy (Yep Roc Records)
Julie Christensen – 11 From Kevin – Songs Of Kevin Gordon (Wirebird Records)
Greensky Bluegrass – Stress Dreams (Big Blue Zoo Records)
Janis Ian – The Light At The End of Line (Rude Girl Records)
Penny & Sparrow – Olly Olly (I Love You Records)
Tammy Rogers & Thomm Jutz – Surely Will Be Singing (Mountain Fever Records)
Christian Parker – Every Passing Mile (SubCat Records)
Whitmore Sisters – Ghost Stories (Red House/Compass Records)

14 gennaio
Jamestown Revival - Young Man (Jamestown Revival Recordings)
Punch Brothers - Hell on Church Street (Nonesuch Records)
Kasey Anderson and The Honkies – Wrong Sides (self-released)
Eric Brace & Last Train Home – Everything Will Be (Red Beet Records)
Grant Dermody and Frank Fotusky – Digging in John’s Backyard (independent)
Eliza Gilkyson – Songs from the River Wind (Howlin’ Dog Records)
Noah Guthrie – Blue Wall (self-released)
Gregg Hill – Born Liar (self-released)
Honey Don’t – Threadbare (self-released)

10 dicembre
Michael Hurley - The Time of the Foxgloves (No Quarter Records)
Commander & His Lost Planet Airmen – Strange Adventures on Planet Earth (Sunset Blvd Records)
Loney Hutchins – Buried Loot, Demos from the House of Cash and “Outlaw” Era, ’73-’78 (Appalachia Record Co)
Buck Owens & Susan Raye – Together Again (Omnivore Recordings)
Rainbow Girls – Rolling Dumpster Fire (self-released)
Jeff Tweedy – Live is the King (dBpm Records)
Neil Young and Crazy Horse – Barn (Reprise Records)

3 dicembre
Jason Boland & The Stragglers - The Light Saw Me (Proud Souls Entertainment)
Blue Rodeo – Many a Mile (WEA Canada)
The Boxmasters – Christmas in California (KeenTone Records)
Tony Furtado – Decembering (independent)
The Mother Hips – Glowing Lantern (Blue Rose Music)

19 novembre
Willie Nelson - The Willie Nelson Family (Sony Legacy Music Group)
Robert Plant & Alison Krauss - Raise the Roof (Rounder Records)
Andrew Crawford – The Lonesome Season (Bonfire Records)
Dion – Stomping Ground (KTBA Records)
Adam Hattaway & The Haunters – Rooster (self-released)
Matt Patershuk – An Honest Effort (Black Hen Records)
Single Girl, Married Girl – Three Generations of Leaving (self-released)
Lucinda Williams – Lu’s Jukebox, Vol. 5: Have Yourself A Rockin’ Little Christmas (Highway 20 Records)

12 novembre
Gurf Morlix - The Tightening of the Screws (Rootball Records)
NRBQ - Dragnet (Omnivore Recordings)
Various Artists - Highway Butterfly: The Songs of Neal Casal (The Royal Potato Family)
Kiely Connell – Calumet Queen (independent)
The Freeway Jubilee – On The Horizon Vol. 1 (independent)
Gov’t Mule – Heavy Load Blues (Fantasy Records)
Phoebe Hunt & The Gatherers – Neither One Of Us Is Wrong ((independent)
Cody Jinks – Mercy (Late August Records)
Nathaniel Rateliff & The Night Sweats – The Future (Fantasy Records)
Six Time Losers – Only First Names Die (independent)

5 novembre
Margo Cilker - Pohorylle (Fluff & Gravy Records)
Legendary Shack Shakers - CockadoodleDeux (Alternative Tentacles Records)
Jesse Dayton - Beaumonster (Hardcharger/Blue Elan Records)
AHI – Prospect (22nd Sentry Records)
The Blues Preachers – Shades of Blue (self-released)
Charles Wesley Godwin – How the Mighty Fall (self-released)
Colin James – Open Road (Stony Plains Records)
Mabilene – The Other Side (self-released)
Matt the Electrician – We Imagined an Ending (MTE Recordings)
Stash – Walk the Walk (PoMo Records)
The Steel Wheels – Everyone A Song: Volume Two (Big Ring Records)

29 ottobre
Hayes Carll - You Get It All (Dualtone Music Group)
Emily Scott Robinson - American Siren (Oh Boy Records)
Billy Bragg – Million Things That Never Happened (Cooking Vinyl)
George Jackson – Hair & Hide (self-released)
Lilli Lewis – Americana (Louisiana Red Hot Records)
Kieran Ridge and the Moonrakers – Kieran Ridge and the Moonrakers (self-released)

22 ottobre
Norman Blake - Day By Day (Smithsonian Folkways Recordings)
Moot Davis - Seven Cities Of Gold (Boot Knife Records)
Dillon Carmichael - Son of A (Riser House Records)
Sue Foley – Pinky’s Blues (Stony Plain Music)
Jackson+Sellers – Breaking Point (Anti records)
Andrew Leahey & the Homestead – American Static, Vol. 1 (Mule Kick Records)
The Miners – Megunticook (self-released)
Red Sammy – Vultures (self-released)
Zachary Williams – Dirty Camero (Dualtone Music Group)

15 ottobre
Jason Isbell - Georgia Blue (Southeastern Records)
Lucinda Williams - Lu’s Jukebox Vol. 4: Funny How Time Slips Away: A Night of 60’s Country Classics (Highway 20 Records)
Paul Benoit – Beautiful Lies (self-released)
Abby Bryant & The Echoes – Not Your Little Girl (self-released)
Buffalo Nichols – Buffalo Nichols (Fat Possum Records)
David Climaco Garcia – Between the Devil and Me (self-released)
Erin Enderlin – Barroom Mirrors (self-released)
Lilly Hiatt – Lately (New West Records)
The Royal Hounds – A Whole Lot Of Nothin’ (self-released)
TK & The Holy Know-Nothings – Incredible Heat Machine (Mama Bird Recordings)
Tommy Womack – I Thought I Was Fine (Schoolkids Records)

8 ottobre
Noel McKay - Blue, Blue, Blue (self-released)
Various Artists - Broken Hearts & Dirty Windows: Songs of John Prine, Vol. 2 (Oh Boy Records)
Joshua Ray Walker - See You Next Time (State Fair Records)
Matt Costa – Yellow Coat (Dangerbird Records)
Gregory Dwane – Gregory Dwane (Peachdale Records)
The Record Company – Play Loud (Concord Records)
Sean Rowe – The Darkness Dressed in Colored Lights (Fluff & Gravy Records)
Side Pony – Lucky Break ( Mule Kick Records)
The Wild Feathers – Alvarado (New West Records)
Carolyn Wonderland – Tempting Fate (Alligator Records)
Zoe & Cloyd – Rebuild (Organic Records)

1 ottobre
Asleep at the Wheel - Half A Hundred Years (Home Records)
Brandi Carlile - In These Silent Days (Low Country Sound/Atlantic Records)
The Accidentals – Vessel (independent)
Paul Carrack – One On One (Carrack UK Records)
Annabel Gutherz – Loose Ends (independent)
Jeremy Pinnell – Goodbye L.A. (Sofaburn Records)
Reform the Hounds - Reform the Hounds (Woodshed Resistance)
Strand Of Oaks – In Heaven (Galacticana Records)
Dar Williams – I’ll Meet You Here (Renew Records)

24 settembre
The Delevantes - A Thousand Turns (Moon River Records)
Billy Strings - Renewal (Rounder Records)
Tony Kamel – Back Down Home (Motel Time Music)
Jesse Malin – Sad and Beautiful World (Wicked Cool Records)
Taylor McCall – Black Powder Soul (Black Powder Soul Records)
Erin McKeown – Kiss Off Kiss (TVP Records)
Jackson Melnick – Abilene (Highwall Music)
John Sebastian and Arlen Roth – Explore The Spoonful Songbook (BMG Rights Management)
Sara Trunzo – Cabin Fever Dream (self-released)

17 settembre
Charley Crockett - Music City USA (Son of Davy Records)
Colin Linden - bLOW (Highway 20 Records)
Addison Lea Thompson – 18 Country (independent)
Alisa Amador – Narratives (independent)
Barefoot Movement – Pressing Onward (Bonfire Music Group)
Kirby Brown – Break Into Blossom (independent)
Tommy Castro – Tommy Castro Presents A Bluesman Came To Town (Alligator Records)
Ana Egge – Between Us (StorySound Records)
The Felice Brothers – From Dreams to Dust (Yep Roc Records)
Rod Gator – For Louisiana (Blue Elan Records)
Bren Holmes – Everything You Never Wanted (independent)
John McCutcheon – Bucket List (independent)
The Rock House All Stars – Stage Fright at 50 – An Ovation from Nashville (Pure Music Nashville)
Rosie’s Ghost – Bandida (independent)
Gordie Tentrees – Mean Old World (Buckaroo Records)

10 settembre
Béla Fleck - My Bluegrass Heart (Renew Records)
Dori Freeman - Ten Thousand Roses (Blue Hen Music)
Riddy Arman – Riddy Arman (LaHonda Records)
Nathan Bell – Red, White And American Blues (It Couldn’t Happen Here) (NeedToKnow Music)
Eric Bibb – Dear America (Provogue Records)
Samantha Fish – Faster (New Rounder Records)
Brad Kolodner – Chimney Swifts (French Church Records)
Pokey LaFarge – In the Blossoms of Their Shade (New West Records)
Kacey Musgraves – Star-Crossed (MCA Nashville)
Jon Randall – Jon Randall (independent)
Daniel Romano’s Outfit – Cobra Poems (You’ve Changed Records)
Kashena Sampson – Time Machine (independent)
Martin Sexton – 2020 Vision (Kitchen Table Records)
Various Artists – Home in This World: Woody Guthrie’s Dustbowl Ballads (Elektra Records)
The Way Down Wanderers – More Like Tomorrow (Soundly Music)



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Home page


 News   notizie, video, segnalazioni, classifiche


Video della settimana
: John Mellencamp - Chasing Rainbows

Il nuovo album "Strictly A One-Eyed Jack" dal 21 gennaio 2022



-------------------------------------------------------------------------------------------------

:: Wovenhand - dal 4 Febbraio ‘Silver Sash’, nuovo album per Glitterhouse Records

Silver Sash arriva a sei anni distanza da ‘Star Treatment’ ed è l’ennessima prova della superiorità artistica di David Eugene Edwards e della sua band. Gli Wovenhand sono una band leggendaria, attivi da oltre 20 anni e considerati tra i pricipali innovatori della scena indie americana e dell'alternative country. “Silver Sash è un disco unico per gli Wovenhand, registrato in casa in modo differente da quanto fatto in passato e mixato durante la pandemia. Si tratta di un nuovo tassello all'interno della discografia degli Wovenhand” – Chuck French, chitarrista degli Wovenhand.
Ascolta il primo estratto ‘Duat Hawk

‘Silver Sash’ è il primo segnale di vita degli Wovenhand dall’uscita dell’acclamato ‘Star Treament’ del 2016. Il nuovo album è il primo totalmente scritto e composto da David Eugene Edwards con il chitarrista Chuck French, parte anche della emocore band Planes Mistaken For Stars. Entrambi i musicisiti si conoscono e suonano insieme da anni e il disco è stato registrato tra le case di Chuck e David a Denver, Colorado, distanti solo poche centinaia di metri l'una dall'altra. I due musicisti hanno impiegato ben 4 anni tra composizione e pre-produzione prima di essere soddisfatti del risultato e pubblicare il nuovo album. Nel corso degli ultimi 20 anni David Eugene Edwards ha pubblicato album leggendari con gli Wovenhand e i 16 Horsepower, ispirando generazioni di musicisti della scena alternativa americana e internazionale. Gli Wovenhand non sono una band tradizionale, difficili da catalogare e capaci di album e canzoni che si muovono tra generi differenti come neo-folk, post rock, punk, country e alternative rock. Solo una cosa è sicura, gli Wovenhand e il suo leader sono una band unica, indimentacabile per suono e spirito.

fonte: Goodfellas

--------------------------------------------------------------------------------------------------


:: Lo Moon - 'A Modern Life’ uscirà il 24 Febbraio per Thirty Tigers, live con i The War On Drugs il 5 Aprile a Milano

A Modern Life’ dei Lo Moon uscirà il 24 Febbraio per Strngr Recordings e Thirty Tigers, mentre il il 5 Aprile apriranno l'unica data italiana dei The War On Drugs all'Alcatraz di Milano.

I Lo Moon sono una indie rock band americana, nati a Los Angeles nel 2016 e con un album d’esordio omonimo uscito nel 2018 per la Columbia Records. Ad oggi i la band è considerata tra le migliori della nuova generazione, tra i migliori songwriter in circolazione. La band è composta dal leader, cantante e principale songwriter Matt Lowell, dalla bassista Crisanta Baker, dal chitarrista Samuel Stewart (figlio di David Allan Stewart degli Eurythmics e Siobhan Fahey delle Bananarama) e dal batterista Sterling Laws. I dieci brani del nuovo album dei Lo Moon testimoniano la crescita e la maturità di una band che si ispira a grandi artisti dal tocco pop-rock del passato come Talk Talk e Roxy Music, ma anche ai primi Coldplay e al sound illuminato degli War On Drugs. I Lo Moon sono una delle band da tenere d'occhio per il 2022, come testimoniato negli ultimi anni da media del livello di NPR, New York Times, Billboard America, Vice, NME, Sunday Times e DIY.

fonte: Goodfellas

--------------------------------------------------------------------------------------------------


::
Garcia Peoples - 'Dodging Dues’ su No Quarter per il 14 Gennaio

I Garcia Peoples hanno annunciato l’uscita del lisergico nuovo album ‘Dodging Dues’ su No Quarter per il 14 Gennaio.

Il nuovo album della psych rock band di Rutheford, New Jersey, è stato prodotto da Matt Sweeney (Chavez, Superwolves, Endless Boogie) durante il 2020 presso gli Strange Weather di Brooklyn. ‘Dodging Dues’ è il quinto album dei Garcia Peoples, band influenzata tanto dalla scena psych e folk-rock americana dei tardi sessanta e primi settanta, quanto dalle migliori formazioni indie e alternative dei 90s. La band si è formata nel New Jersey quando gli amici Tom Malach e Danny Arakaki frequentavano ancora le superiori, in seguito rafggiunti dagli amici Cesar Arakaki (fratello di Danny), Andy Cush, Pat Gubler e Derek Spaldo. Grazie alle frequenti ed esplosive performance nei club di New York la band si è costruita la reputazione della grande live band, a cui sono seguite entusiastiche recensioni dei media statunitensi. E' stato detto di loro che ricordano "dei Pavement influenzati da Allman Brothers e Amon Düül." I primi quattro album dei Garcia Peoples sono usciti per la piccola label di culto Beyond Beyond is Beyond, rendendoli una delle realtà più chiacchierate del circuito indipendente newyorkese e della scena psych rock contemporanea. La band ha da poco ripreso a suonare dal vivo con una lunga residenza al Sultan Room di Brooklyn, oltre ad essere confermati nei bill di importanti festival come il Treefort, l'Hopscotch e il Bonnaroo.

fonte: Goodfellas

--------------------------------------------------------------------------------------------------


::
Superchunk - il 25 Febbraio per Merge il nuovo album ‘Wild Loneliness’

I Superchunk pubblicheranno il 25 febbraio per Merge records il nuovo album ‘Wild Loneliness’. Ascolta il primo singolo e guarda il video: ‘Endless Summer

I Superchunk sono dei veterani della scena indie-rock americana, attivi da 30 anni e capaci come poche altre band di traghettare il sound e l'estetica del punk al grande pubblico. ‘Wild Loneliness’ è il dodicesimo studio album della band di Mac McCaughan, Laura Ballance, Jim Wilbur, Jon Wuster e Jason Narducy. Il nuovo album della band di Chapel Hill, North Carolina, contiene diverse partecipazioni illustri, tra cui Sharon Van Etten, Norman Blake e Raymond McGinley dei Teenage Fanclub, Mike Mills dei R.E.M. e Tracyanne Campbell dei Camera Obscura.

fonte: Goodfellas

--------------------------------------------------------------------------------------------------


:: Midlake - il nuovo album 'For the Sake of Bethel Woods" il prossimo 18 marzo

I Midlake annunciano l'uscita dell'atteso nuovo album For the Sake of Bethel Woods prevista per il prossimo 18 marzo 2022 su Bella Union. Per l'occasione la band condivide il lyric video del singolo Meanwhile... e annuncia il tour europeo per la primavera 2022.

Perdita e speranza, isolamento e condivisione, questi i temi salienti e senza tempo che riecheggiano nel quinto album dei Midlake, il primo dopo Antiphon del 2013. Prodotto da John Congleton, For the Sake of Bethel Woods è un album misterioso e avvolgente, creato da una delle migliori e più appassionate band della nostra generazione, tornata oggi con rinnovata energia.

fonte: Spin-Go!

--------------------------------------------------------------------------------------------------


:: Band of Horses - "Things Are Great", il nuovo album dal prossimo 21 gennaio

Band of Horses annunciano il loro sesto album in studio, il loro primo disco dopo una pausa di più di cinque anni: Things Are Great uscirà il 21 gennaio 2022, via BMG. Dal punto di vista sonoro, l'album è un ritorno al loro lavoro precedente e al crudo ethos che caratterizza nel profondo i Band of Horses. Ad accompagnare l'annnuncio di Things Are Great, la pubblicazione di “Crutch”, primo singolo estratto: con un'iconografia simbolica tanto quanto una litografia di Frida Kahlo, la traccia è uno splendido capolavoro in cui la chitarra è protagonista e che cattura alla perfezione il motivo per cui sono ancora una delle band più importanti della loro generazione.

Questa volta il leader Ben Bridwell ha avuto un ruolo più importante nella produzione di quanto non avesse mai fatto in precedenza, producendo o co-producendo ogni canzone dell'album. Ha chiamato alcuni storici collaboratori e amici tra cui Jason Lytle di Grandaddy, Dave Fridmann e Dave Sardy, ma non sono stati solo loro ad aiutarlo a ottenere il suono che aveva in mente: per la prima volta ha lavorato con l'ingegnere Wolfgang "Wolfie" Zimmerman. I due si sono capiti immediatamente e questa istintiva empatia la si può notare in tutte le tracce del disco. Emozionalmente intense le canzoni sono state scritte per la maggior parte prima che il mondo si chiudesse a causa della pandemia, quando tutti noi abbiamo dovuto affrontare la nostra mortalità e abbiamo iniziato a fare il punto della nostra vita.

Things Are Great ci mostra un Bridwell più autobiografico di quanto non sia mai stato, raccontandoci nel dettaglio le nebulose frustrazioni e le silenziose umiliazioni che arrivano quando una relazione cambia e ciò che una persona può fare per sistemare le cose. E cosa fare quando, invece, non puoi.

fonte: Spin-Go!

--------------------------------------------------------------------------------------------------


:: Johnny Marr - il nuovo album doppio "Fever Dreams Pts 1-4" In uscita il 25 Febbraio 2022 per BMG

Johnny Marr annuncia il nuovo doppio album Fever Dreams Pts 1-4, il suo quarto disco solista. Il doppio LP composto da 16 tracce sarà pubblicato il 25 febbraio 2022 per BMG. Fever Dreams Pts 1-4 è il primo album di inediti di Johnny Marr dopo “Call The Comet”, che nel 2018 raggiunse la Top Ten inglese. Preceduto dall'uscita del singolo Spirit, Power and Soul, brano dal mood electro-soul, programmato da BBC Radio 6 Music e BBC Radio 2, e descritto come "an exercise in progressive creative ambition" da DIY, "invigorating" da Uncut e "defiance in its DNA" da CLASH, Fever Dreams Pts 1-4' è diviso in quattro capitoli. Tutte le 16 canzoni compongono un progetto estremamente variegato, ma con un punto preciso di inizio e un punto di arrivo ben definito.

Parlando dell'album, Johnny racconta: "Da quando sono uscito dagli Smiths fino a oggi, ho sviluppato un suono estremamente vario e con molte influenze, che possiamo sentire in questo disco. Ci sono così tanti generi di musica. Il sound è davvero vario, non è stata una ricerca consapevole, ma ormai sento di avere un ricco vocabolario e sono molto soddisfatto ad averlo sfruttarlo in pieno".

Oltre ad evocare il passato e il presente, l'album guarda al futuro, con l'idea che anche nei tempi più difficili la speranza resiste. Canzoni come "Hideaway Girl", "Lightning People" e "Tenement Time" sono creazioni anthemiche ed entusiasmanti, mentre "The Speed Of Love" e "Rubicon" offrono momenti introspettivi e di analisi profonda. Due sono gli elementi distintivi di questo lavoro: l'assoluta varietà degli echi musicali propri di tutte le fasi della carriera di Marr, i testi delle canzoni che sono diretti, emotivi, profondamente umani e rispecchiano in pieno quello che l'artista chiama "The Language Of The Song". Scritto e registrato in quest'ultimo anno allo studio Crazy Face Factory, Fever Dreams Pts 1-4 è stato concepito da Marr col suo storico team: il co-produttore Doviak, il bassista Iwan Gronow, il batterista Jack Mitchell, i cori sono della cantautrice del Massachusetts Meredith Sheldon e al basso in tre brani troviamo Simone Marie dei Primal Scream.

fonte: A Buzz Supreme

--------------------------------------------------------------------------------------------------


:: Eels - Extreme Witchcraft in uscita il prossimo 28 gennaio 2022

Gli Eels annunciano l'uscita del loro quattordicesimo album Extreme Witchcraft il 28 gennaio 2022 su E Works Records, l'etichetta della band, via [PIAS]. Il leader degli EELS, Mark Oliver Everett aka E, ha prodotto l'album insieme a John Parish - chitarrista e produttore di PJ Harvey - a vent'anni esatti dalla loro prima collaborazione all'album Souljacker (2001).

Mr. E ha commentato: "John Parish è una delle persone più pacifiche e gentili che io abbia mai conosciuto. Un vero gentleman. Anzi probabilmente è "la" persona più gentile che io abbia mai incontrato, ma quando è in studio si trasforma in uno scienziato pazzo. La produzione con John Parish porta a dei risultati che non otterresti con altri. Lui ha strumenti ed una mente musicale eccezionale. Probabilmente la sua estrema gentilezza è la sua tecnica per tenere a bada Mr Hyde quando non si trova in laboratorio.

Gli Eels sono un progetto in continua evoluzione curato dal cantautore E (Mark Oliver Everett) che segue anche diversi progetti extra-musicali. Nel 2008 E ha pubblicato il celebre libro Things the Grandchildren Should Know e ha recitato nel pluripremiato documentario Parallel Worlds, Parallel Lives, in cui compie un viaggio alla scoperta del padre, il fisico quantistico Hugh Everett III, e delle sue teorie. Una delle carriere più acclamate nella musica, dal loro debutto nel 1996 Beautiful Freak, gli Eels hanno pubblicato 13 album in studio. Earth To Dora, del 2020, ha ricevuto ampie lodi della critica, fra cui MOJO e NME che gli ha assegnato quattro stelle e The Independent che l’ha descritto come "il loro album più amabile di sempre". Nella primavera del 2022 gli Eels hanno in programma un tour in Europa e America che passerà dall'Italia ad aprile. La band sarà al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI) venerdì 1° aprile 2022 e all’Estragon di Bologna sabato 2 aprile. Maggiori informazioni sul sito di Barley Arts.

fonte: Spingo





info@rootshighway.it