:: Menù
 



RootsHighway è membro ufficiale della Euro Americana Chart, la classifica dei dj e giornalisti europei sul mondo Americana/ Roots. Leggi la classifica completa su euroamericanachart.eu

 
 

IN USCITA: scorri l'elenco delle prossime uscite discografiche in campo Americana/ Roots/ Indie:

13 marzo
Sam Doores - Sam Doores (New West Records)
Dave Simonett - Red Tail (Dancing Eagle Records)
Ayla Brook & The Sound Men – Desolation Sounds (Fallen Tree Records)
Maya de Vitry – How to Break a Fall (Mad Maker Studio)
Early James – Singing for My Supper (Easy Eye Sound/Nonesuch)
Gabe Lee – Honky Tonk Hell (Torrez Music Group)
Roomful of Blues – In A Roomful of Blues (Alligator Records)

6 marzo
The Mastersons - No Time For Love Songs (Red House Records)
Swamp Dogg - Sorry You Couldn’t Make It (Joyful Noise Recordings)
Danny Barnes – Man on Fire (ATO Records)
KaiL Baxley – Beneath The Bones (Antif/Fagile Music)
Brandy Clark – Your Life is a Record (Warner Records)
Chad Harvey – Run from the Sound (Indie 500 Records)
James Hunter Six – Nick of Time (Daptone Records)
Sam Lewis – Solo (Loversity Records) Kate Mills – Each Bittersweet Drop (self-released)
The Panhandlers – The Panhandlers (Motel Time Music/The Next Waltz)
Caroline Rose – Superstar (New West Records)
Will Sexton – Don’t Walk the Darkness (Big Legal Mess Records)
Sadler Vaden – Anybody Out There? (Dirty Mag Records)
Jonathan Wilson – Dixie Blur (BMG Music Group)

28 febbraio
The Secret Sisters - Saturn Return (New West Records)
The Waco Brothers - Resist (Bloodshot Records)
Taylor Ashton – The Romantic (Signature Sounds Recordings)
Jann Browne – Arrow (Plan B Records)
Robert Cray Band – That’s What I Heard (Nozzle Records)
Brew Davis – Another Scarecrow Learning How to Fly (Hellbender Records)
Kristen Englenz – Ingenue (Saturn 5 Records)
Dom Flemons – Prospect Hill: The American Songster Omnibus (Omnivore Recordings)
Sierra Hull – 25 Trips (Rounder Records)
Avi Kaplan – I’ll Get By (Sequoia Summit/Fantasy Records)
Callie McCullough – After Midnight (self-released)
Sunny Ozell – Overnight Lows (Chitin Records)
White Owl Red – Afterglow (Hush Mouse Records)

21 febbraio
Sonny Landreth - Blacktop Run (Provogue Records)
Dale Ann Bradley & Tina Adair – Oh Darlin’ (Pinecastle Records)
Cindy Cashdollar – Waltz for Abilene (Silver Shot Records)
Rose Cousins – Bravado (Outside Music)
Nathan Evans Fox – Kindness (independent)
Sarah Harmer – Are You Gone (Arts & Crafts Productions)
Ismay – Songs of Sonoma Mountain (Fast Atmosphere/Ismay Music)
Katie Pruitt – Expectations (Rounder Records)
David Starr – Beauty & Ruin (independent)
Nora Jane Struthers – Bright Lights, Long Drives, First Words (independent)
Sweet Lizzy Project –Technicolor (Mono Mundo Recordings)
Letitia VanSant – Circadian (independent)

14 febbraio
Michael Doucet - Lâcher Prise (Compass Records)
Tami Neilson - Chickaboom! (Outside Music)
The Third Mind - The Third Mind (Yep Roc Records)
The Ballroom Thieves – Unlovely (Nettwerk Records)
Albert Cummings – Believe (Provogue Records)
Pi Jacobs – Two Truths And A Lie (Travianna Records)
Kerry Hart – I Know A Gun (Antifragile Music)
Phil Madeira – Open Heart (Mercyland Records)
Grant Peeples – Bad Wife (independent)
Puss N Boots – Sister (Blue Note Records)
Nathaniel Rateliff – And It’s Still Alright (Stax/Concord Records)
Caitlin Sherman – Death to the Damsel (Small Batch Records)
Robert Vincent – In This Town You’re Owned (Robert Vincent Music)

7 febbraio
Miss Tess - The Moon Is an Ashtray (Rights Records)
John Moreland - LP5 (Old Omens Records)
Christopher Paul Stelling - Best Of Luck (Anti/Epitath)
David Allen – Regrets and Retribution (independent)
Chicago Farmer – Flyover Country (Backenforth Records)
Brent Cobb – No Place Left to Leave (Ol’ Buddy Records)
Darling West – We’ll Never Know Unless We Try (Jansen Records)
Drew Fish Band – Wishful Drinkin’ (Reel Records)
Flyin’ A’s – No Holds Barred (self released)
Frank & Allie Lee – Treat A Stranger Right (Brake Tone)
Lynne Hanson – Just Words (self released)
The Lone Bellow – Half Moon Light (Dualtone Music)
William Prince – Reliever (Glassnote Music)
Aubrie Sellers – Far From Home (Soundly Music)
The SteelDrivers – Bad For You (Rounder Records)
Supersuckers – Play That Rock n’ Roll (Acetate Records)

31 gennaio
Tre Burt - Caught It from the Rye (Oh Boy Records)
Drive-by Truckers - The Unraveling (ATO Records)
Blackie & the Rodeo Kings – King of This Town (WEA Canada)
Cave Flowers – Cave Flowers (Hard Bark Records)
David Childers & The Serpents – Interstate Lullaby (Ramseur Rocords)
John Dennis – Mortal Flames (Rainfeather Records)
Dustbowl Revival – Is It You, Is It Me (Medium Expectations)
Tinsley Ellis – Ice Cream In Hell (Alligator Records)
Brian Johannesen – Holster Your Silver (independent)
lenn Jones – Ready For The Good Times (Good Guys Music)
Clive Gregson – One Year (2020-01) (Gregsongs)
Eric Brace & Last Train Home – Daytime Highs and Overnight Lows (Red Beet Records)
RB Morris – Going Back To The Sky (Singular Recordings)
Possessed By Paul James – As We Go Wandering (Independent)
Sophie & The Broken Things – Sophie & The Broken Things (Petaluma Records)
Tomar & the FCs – Rise Above (Splice Records)
Wood Belly – Man On The Radio (857910 Records)

24 gennaio
Terry Allen and the Panhandle Mystery Band - Just Like Moby Dick (Paradise of Bachelors Records)
The Wood Brothers - Kingdom in My Mind (Honey Jar Records)
Bonny Light Horseman – Bonny Light Horseman (self-released)
Bart Bugwig – Another Burn on the Astroturf (Fluff and Gravy Records)
Vance Gilbert – Good Good Man (self-released)
The Haden Triplets – The Family Songbook (Trimeter Records)
Gill Landry – Skeleton At The Banquet (Loose Music)
The Lil Smokies – Tornillo (United Interests)
Joy Mills Band – Echolocator (self-released)
Kailey Nicole – Kailey Nicole (self-released)
Steve Scott – No Love For The Common Man (Bonavita Records)
Caitlin Sherman – Death To The Damsel (Small Batch Records)

17 gennaio
Della Mae - Headlight (Rounder Records)
Marcus King - El Dorado (Fantasy Records)
David Dondero – The Filter Bubble Blue (Fluff and Gravy Records)
Fruition – Broken At The Break of Day (self-released)
G. Love – The Juice (Philadelphonic Records)
Jangling Sparrows – Bootstraps and Other American Fables (742259 Records)
Lee Penn Sky – Lean Into the Letter (self-released)
Left Arm Tan – Left Arm Tan (self-released)
Mitch Webb and the Swindles – Fantastico (Supreme Music Company)

6 dicembre
Saw Black & the Toys – Christmas in the Background (WarHen Records)
Cowboy Diplomacy – Burn Down The Road (self released)
Chad Kostner – Highway 63 (Blue Whiskey Van Records)
Anna Nalick – The Blackest Crow (Chesky Records)

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Home page


 News   notizie, video, segnalazioni, classifiche


Video della settimana:
M Ward - "Unreal City". L'album MIGRATION STORIES in uscita il 3 aprile 2020 su Anti Records


-----------------------------------------------------------------------------------------


:: Settore Out - fANTASMI, in arrivo nelle prossime settimane l'album inedito

Il tempo è un’opinione, e può aspettare. Anche venticinque anni, quanti ne sono serviti perché il terzo, fatidico album dei Settore Out prendesse forma. Protagonisti di un’intensa stagione della musica italiana, prima con Un’altra volta (1990) e poi con Il rumore delle idee (1993), ma soprattutto con un’intensa attività dal vivo, all’alba del 1995 Settore Out avevano inciso il disco destinato a confermare la maturità di un gruppo cresciuto sulla strada, senza compromessi, puntando sull’originalità di un suono elettrico, potente ed espressivo, e sulla personalità delle canzoni, tutte scritte e arrangiate dal gruppo.

fANTASMI aveva il compito di condensare l’energia elettrica del gruppo e insieme di collocare le coerenti visioni di una scrittura sempre più attenta e scrupolosa, ma, per una serie di imprevisti, di congetture e di variazioni sul tema restò lì, destinato a diventare un grande e classico “lost album”. Settore Out, nel frattempo, non si erano nemmeno sciolti. Si erano presi una pausa, destinata a durare un quarto di secolo, fino a questa strana e lunatica primavera: fANTASMI ha ripreso forma, è stato rielaborato con un sound spettacolare e nelle prossime settimane sarà disponibile in un’elegante confezione, anticipato dal primo singolo digitale, Cosa resta, che sarà disponibile (gratuitamente) dal prossimo venerdì 20 marzo.

A partire dall’etichetta discografica (nuova, libera, indipendente) ci saranno molte novità, ma i Settore Out sono rimasti gli stessi, pronti a far conoscere fANTASMI e a tornare al loro posto sul palco, lasciando al tempo il compito di consumarsi e ripartendo da “questa notte che ci spaventa, la strada e niente e noi”.

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Damien Jurado - What’s New, Tomboy dal 1 maggio 2020 per Loose Music

Damien Jurado ha condiviso il brano Birds Tricked into the Trees, primo estratto dal nuovo album ‘What’s New, Tomboy?’ in uscita il 1° maggio.

Damien Jurado è un artista dalle grandi capacità compositive, attivo da venti anni ha pubblicato dischi con importanti etichette discografiche come Sub Pop e Secretly Canadian, oltre ad aver prestato la sua musica ad importanti film e serie tv. ‘What’s New, Tomboy?’ di Damien Jurado arriva ad un anno esatto di distanza dall’ottimo ‘Shape of a Storm’, album che ci aveva donato una nuova versione di Damien Jurado, più intimista e minimale, con brani destrutturati e pensati per arrangiamenti acustici prodotti registrando solo partiture per voce e chitarra. Il nuovo lavoro di Damien è il punto di congiunzione con l’artista che abbiamo imparato ad amare e il suo precedente lavoro, in cui trovate acustiche si sposano alla perfezione con una sezione ritmica incalzante. Il nuovo singolo Birds Tricked intro the Trees ha il ritmo e gli arrangiamenti di un classico di Damien Jurado, con un testo dedicato alla ricerca della verità nelle imperfezioni terrene.

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Courtney Marie Andrews - Old Flowers dal 5 maggio 2020 per Loose Music

Courtney Marie Andrews, la voce più interessante della nuova scena country e folk americana, ha reso pubblico il nuovo brano If I Told, estratto dal nuovo album ‘Old Flowers’, disponibile dal 5 giugno. Il nuovo lavoro di di Courtney Marie Andrews è stato prodotto da Andrew Sarlo (Bon Iver e Big Thief) e registrato a LA presso i Sound Space Studio con una band di soli tre musicisti che comprende oltre alla stessa artista, Matthew Davidson dei Twain e James Krivchenia dei Big Thief.

Courtney Marie Andrews con i precedenti due album ‘Honest Life’ (2016) e ‘May Your Kindness Remain' (2018) è diventata una delle voci più importanti della nuova generazione di artisti folk americani, oltre ad aver vinto nel 2018 il premo come International Americana Artist agli Uk Americana Awards. Il nuovo album, stando alle parole di Courtney Marie Andrews, parla di cuori spezzati. La stessa artista puntualizza: “Ci sono milioni di dischi e canzoni che parlano di ciò, ma io non mentivo mentre stavo scrivendo queste canzoni. Questo album parla di amare e preoccuparsi per la persona con cui sai che tu non puoi stare. Parla di essere dispiaciuti per essere vulnerabili dopo essere stati feriti. Parla di una donna che è sola, ma va bene, se questo significa verità. Questa è stata la mia verità di quest’anno – la mia relazione sentimentale è finita dopo nove anni e sono una donna sola nel mondo, ma felice di conoscere se stessa”.

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Peel Dream Magazine - Agitprop Alterna in uscita il 3 aprile per Tough Love

Dopo una lunga attesa tornano con un nuovo album i neworkesi Peel Dream Magazine, tra le più interessanti realtà della nuova scena shoegaze. ‘Agitprop Alterna’ uscirà il 3 aprile per Tough Love Records, anticipato dal nuovo brano Pill. Se il debutto della band di Brooklyn era stato per lo più un progetto in studio solista di Joe Stevens, i nuovi PDM si sono ora trasformati in una vera e propria band, capace di una scritura invidiabile e di live incendiari.

Dopo un anno e mezzo passato a scrivere e suonare dal vivo i Peel Dream Magazine stanno tornando con ‘Agitprop Alterna’, nuovo album che spinge l’assalto shoegaze della band di New York City verso nuovi lidi contaminati da kraut rock e da un originalissimo motorik-heavy sound, ma anche da dolci digressioni melodiche degne delle migliori band inglesi degli anni '80. 'Agitprop Alterna' è il secondo album della band di Joe Stevens, dopo l'ottimo esordio per Slumberland/Tough Love 'Modern Met Physic', autoprodotto e suonato quasi totalmente dal solo Joe, e l'Ep di pochi mesi fa 'Up and Up'. Per i fan di Stereolab, My Bloody Valentine, della Sarah Records, degli Yo La Tengo, e di moderne realtà come The Pains of Being Pure At Heart e Ulrika Spacek..

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Car Seat Headrest - Making a Door Less Open in uscita il 01 maggio su Matador

Making A Door Less Open, è il titolo del nuovo album dei Car Seat Headrest, il seguito di Teens of Denial del 2016, in uscita il 01 maggio su Matador Records. Oggi la band condivide “Can’t Cool Me Down” il nuovo singolo accompagnato da un video disponibile qui.

Scritto nel corso di quattro anni, Making a Door Less Open è il risultato di una fruttuosa collaborazione tra i Car Seat Headrest, guidati da Will Toledo e 1 Trait Danger, un progetto CSH elettronico formato dal batterista Andrew Katz e l’entità alternativa di Toledo, “Trait”. La band ha registrato l’album due volte: una volta con chitarre, batteria e basso, e la seconda in un ambiente MIDI utilizzando solo suoni sintetizzati. Durante il processo di mixing, i due approcci sono stati gradualmente combinati utilizzando elementi da entrambe le registrazioni e con l’aggiunta di sovraincisioni. In questo modo Making A Door Less Open vede Toledo adottare nuovi metodi creativi nella scrittura e nella registrazione, dando enfasi ai brani singoli, ognuno con la propria energia speciale, al posto di cercare di creare una narrazione coerente in tutto l’album, come già fece in passato. Ne risulta il suo album più aperto e dinamico di sempre.

Formati da Will Toedo, Andrew Katz (batteria), Ethan Ives (chitarra) e Seth Dalby (basso), i Car Seat Headrest hanno publicato o 11 o 3 album, dipende da come la si vede. Cantautore prolifico Toledo prese il suo moniker dal fatto che iniziò a scrivere musica nella macchina della sua famiglia, pubblicando numerosi album autoprodotti su Bandcamp e costruendosi un seguito di fan appassionati. Teens of Style del 2015 è una raccolta di brani scritti agli esordi. Il debutto su Matador del 2016 Teens Of Denial li ha catapultati al successo, mettendo in risalto le grandi capacità di scrittura di Toledo. Twin Fantasy del 2018 è una rivisitazione epica di un album pubblicato originariamente nel 2011, dimostrando una nuova profondità e nuove ambizioni.

fonte: Spin Go!

----------------------------------------------------------------------------------------


::
The White Buffalo - il nuovo album in uscita il 17 aprile su Snakefarm Recordstty

On The Widow’s Walk è il titolo del nuovo album di The White Buffalo, nome d’arte di Jake Smith, cantautore e chitarrista americano nominato agli Emmy, la cui meravigliosa voce – un baritone solenne dal timbro vibrante - sembra essere alimentato da una verità più grande. On The Widow’s Walk è disponibile dal 17 aprile su Snakefarm Records, distribuzione Universal. Della mezza dozzina di album pubblicati fino ad ora sotto lo pseudonimo di The White Buffalo, quest’ultimo lavoro - una collezione di esperienze oscure prodotte da Shooter Jennings, vincitore di 2 Grammy Awards, presente anche al piano e alle tastiere - è particolarmente collaborativo e organico, il più robusto dal punto di vista sonoro.

Originario dell’Oregon, Smith è sempre riuscito intenzionalmente ad aggirare i generi, toccando diversi stili – dall’Americana, al punk, dal folk meditabondo al rock ‘n’ roll più scatenato – mantenendo uno stile forte e distintivo. I suoi testi e la sua abilità oratoria spontanea sono il cuore pulsante della sua musica, e donano ai brani – essenzialmente brevi film – un aspetto cinematografico e artigianale, proprio come in On The Window’s Walk.

On The Widow’s Walk è la dichiarazione coinvolgente e senza trucchi di un artista la cui attività musicale lo ha visto crescere a dismisura, suonando per milioni di fan in tutto il mondo, raggiungendo 200 milioni di stream, numerosi piazzamenti in serie TV quali 'The Punisher' e l'acclamato 'Sons Of Anarchy', e guadagnandosi la presenza nella Top 10 della TV /Film Chart per il 2019.

Nel mese di aprile The White Buffalo sarà in tour in Europa e Regno Unito. Il 27 aprile suonerà all’Alcatraz di Milano per la sua unica data in Italia.

fonte: Bagana Music Agency

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Sufjan Stevens - il nuovo album ‘Aporia’ dal 27 marzo per Asthmatic Kitty

Sufjan Stevens annuncia un nuovo album in collaborazione con il patrigno Lowell Brams. ‘Aporia’ uscirà il 27 marzo per Asthmatic Kitty, anticipato dal primo estratto The Unlimited. Lowell Brams, patrigno di Sufjan, conosciuto anche per essere il Lowell di ‘Carrie & Lowell’, è anche il co-fondatore con Sufjan Stevens stesso della Asthmatic Kitty.

Aporia' è stato registrato nel corso degli ultimi anni nei ritagli di tempo da album in solo e tour di Sufjan Stevens e dal lavoro di discografico di Lowell Brams. “Le cose vanno così quando stai facendo un session con qualcun altro – parola di Sufjan Stevens. Il novanta percento del materiale è assolutamente inascoltabile, ma se sei abbastanza fortunato il dieci percento è pura magia. Ho solo dovuto tirare fuori quei momenti magici.” Steve e Brams avevano precedentemente collaborato per il ‘Music for Insomnia’ della Library Catalogue della Asthmatic Kitty, uscito nel 2009 con la collaborazione di bryce Dessner dei The National

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Brian Fallon - il nuovo album 'Local Honey' dal 27 marzo per Thirty Tigers

Brian Fallon, cantante, chitarrista e leader dei The Gaslight Anthem, torna con un nuovo album solista per la sua Lesser Known Records. Il disco in uscita il 27 marzo è stato anticipato dai due singoli '21 Days' e 'You Have Stolen My Heart'. Brian Fallon presenterà il nuovo album dal vivo anche in Italia, atteso il 5 maggio al Magnolia di Milano, accompagnato dalla sua live band, The Howling Weather.

Local Honey segna il ritorno discografico solista di Brian Fallon, terzo album per la celebre voce dei the Gaslight Anthem. Il nuovo album arriva a due anni dall’ottimo ‘Sleepwalkers’, ed è stato prodotto dal vincitore di un Grammy Peter Katis (già al lavoro con The National, Death Cab for Cutie, Interpol, Frightened Rabbit). Per ‘Local Honey’ l’artista del New Jersey ha scritto dei testi intimisti e personali e si è ispirato all'Americana cercando una via contemporanea al classico sound statunitense. Brani come ’21 Days’, Horses’ e ‘Hard Feelings’ offrono uno spiraqlio nel quotidiano di Brian Fallon. “Ogni singola canzone parla del presente – dice Fallon – Non c’è niente in questo disco che abbia a che fare con il passato o anche con il futuro. Non parla di sogni gloriosi o fallimenti, ma solo della vita e di come la vedo io”. 'Local Honey' è il primo lavoro di Brian Fallon per la sua label, la Lesser Known Records, lanciata in partnership con il sempre più importante distributore di Nashville Thirty Tigers (Santana, Jason Isbell, Sturgill Simpson, John Prine) e riflette lo spirito DIY che il cantante dei Gaslight Anthem ha sempre condiviso durante la sua carriera. Fallon presenterà ‘Local Honey’ con un tour mondiale che lo porterà anche in Italia, atteso il 5 maggio al Magnolia di Milano. Per il lungo tour sarà accompagnato dai The Howling Weather, ovvero la band con cui è si esibisce dal vivo per presentare il suo materiale solista.

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: Waxahatchee -Saint Cloud, il nuovo album dal 27 marzo per Merge

Saint Cloud, il nuovo album degli Waxahatchee, uscirà il 27 marzo per Merge, anticipato dal singolo e video del brano Fire.

Waxahatchee è il progetto solista della giovane musicista e cantautrice indie-rock dell’Alabama Katie Crutchfield, attiva in solo dal 2012 e giunta al quinto album (oltre ad una manciata di ottimi EP, tra cui il prodigioso split album 'Farrewell Transmission' diviso con Kevin Morby). Il nuovo album firmato Waxahatchee uscirà come gli ultimi fortunati ‘Ivy Trip’ e ‘Eye in the Storm’ per Merge, anticipato dal video di ‘Fire’. Del nuovo singolo Katie dice che l’idea e la melodia le sono venute in mente mentre guidava lungo il fiume Mississippi da Memphis a West Memphis, Arkansas, con il sole che si riflette sull’acqua e fa letteralmente brillare la città. La canzone parla della vergogna che si prova quando si pensa agli errori fatti in passato. I precedenti album ‘Out in the Storm’ e’ Ivy Tripp’ erano stati registrati seguendo i dettami del tipico sound indie rock nordamericano, con chitarre potenti e un ritmo veloce, invece il nuovo album si avvicina al suono dell’Americana, perefetto per la voce unica di Katie Crutchfield.

fonte: Goodfellas

----------------------------------------------------------------------------------------


:: James Righton - l'album solista The Performer in uscita il 20 marzo 2020

Conosciuto come frontman della band vincitrice di Mercury Prize, Klaxons, e dopo aver registrato con gli Arctic Monkeys e creato il progetto Shock Machine, James Righton annuncia oggi la pubblicazione del suo primo album solista The Performer, prevista per il 20 marzo 2020 sull’etichetta dei Soulwax DEEWEE. Svela inoltre il video della title track, che è anche il primo singolo estratto dall’album. L’album The Performer entra in netto contrasto con l’edonismo elettronico dei precedenti lavori di James con i Klaxons. Ripercorre diverse tappe della musica a partire dal 1970. Sfiora l’art-lounge dei Roxy Music, il groove tintinnante dei R.E.M., la sontuosa psichedelia degli ultimi Beach Boys e le abilità di scrittura di Nick Lowe. Più semplicemente, parte da alcuni elementi classici per dar vita a brani assolutamente attuali. L’album The Performer è stato scritto e prodotto da James Righton con l’aiuto di alcuni collaboratori. Troviamo James Ford (The Last Shadow Puppets, Simian Mobile Disco) al basso su due brani e alla batteria per tutti gli altri, Sean O’Hagan (High Llamas, Microdisney) che ha contribuito agli arrangiamenti, Jorja Chalmers (Bryan Ferry) al sassofono e ancora Josephine Stephenson (Thom Yorke, Ex:Re) che ha collaborato ad altri arrangiamenti. È stato registrato in diversi studi, tra cui quello in casa di James e lo Studio One di Bryan Ferry. È stato poi mixato da David e Stephen Dewaele (aka Soulwax, aka 2manydjs) presso la DEEWEE a Ghent, Belgio.

fonte: Spin Go!

----------------------------------------------------------------------------------------

:: Cable Ties - nuovo album 'Far Enough' dal 27 marzo per Merge

I Cable Ties annunciano il nuovo album ‘Far Enough’, disponibile dal 27 marzo per Merge Records, anticipato dal singolo e relativo video di ‘Sandcastles

Il video in bianco e nero è stato realizzato da Danny Cohen, già al lavoro con Courtney Barnett, King Gizzard & the Lizard Wizard e Mac DeMarco. Gli australiani Cable Ties sono Jenny McKechnie, Shauna Boyle e Nick Brown, ‘Far Enough’ è il loro secondo album, il primo per Merge, arriva dopo l’ottimo risocntro di critica e pubblico dell'omonimo esordio. I Cable Ties fanno punk rock dalle tinte indie, condito da influenze 90s, post punk e da una sana passione per i dischi di Bikini Kill e Sleater Kinney. Parte dei proventi del nuovo album dei Cable Ties in uscita per Merge e dei live della band andranno in beneficienza, per aiutare le associazioni che stanno lottando attivamente contro gli incendi che in questo momento devastano l'Australia.

fonte: Goodfellas




info@rootshighway.it